A Canazei si vola

Lo Slopestyle è uno sport invernale, sia maschile che femminile, divenuto disciplina olimpica dello sci e dello snowboard dopo i Giochi di Sochi 2014. L’obiettivo è quello di realizzare una serie di evoluzioni su un percorso (line) di salti (jump) e ringhiere (rail). I giudici di gara assegnano un punteggio ad ogni concorrente – che si somma in più discese (run) – in base all’altezza dei salti e alla difficoltà delle acrobazie eseguite nonché alla corretta esecuzione di questi.

In occasione del Contest 32 riders scelti (10 snowboarders e 22 freeskiers) si daranno battaglia a colpi di entusiasmanti evoluzioni aerials a Canazei (martedì 15) per vincere il montepremi.

Da segnalare, sullo snowpark a struttura XL di PASSO SAN PELLEGRINO, – ovvero la più adatta a skiers esperti e che prevede jump e rail in sequenza – la presenza di Kilian Erik Morone (detto KILLER), diciassettenne di Trento e di Giovan Battista Zulian (detto GIBBI), 20 anni, di Cavalese. Entrambi sono atleti della squadra Nazionale B di Slopestyle e Freeski allenata da Simone Canal. Kilian ha cominciato a 2 anni e mezzo con lo snowboard e dall’età di 13 anni pratica lo sci freestyle. Nel 2017 si è classificato 2° alla tappa di Coppa Europa di St. Anton.

Sul park di CANAZEI, situato nella splendida cornice del Belvedere, a quota 2200 mt, si esibirà, tra gli altri, Nicholas Bridgman, che deve la sua notorietà alla forte presenza su web e social. Confermata anche la partecipazione di Marco Kerschhackl, sedicenne italo-austriaco.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento