Guido Brigadoi

Un rombo sale sul Manghen

L’accelerazione è prepotente. Il rombo dei motori è impressionante ed è ciò che rimane maggiormente impresso in tutti coloro che hanno assistito alla prova speciale del Manghen di ieri, uno dei momenti più spettacolari anche in questa trentacinquesima edizione del rally di S. Martino. Anche quest’anno i piloti di casa hanno dato spettacolo. Nella foto la Porsche “ la Sportiva” in piena azione.

Foto di Nicolò Brigadoi Calamari

Continue reading Un rombo sale sul Manghen

Un fine settimana di baldoria

Dall’11 al 13 settembre 2015, Cavalese festeggia il rientro in paese delle capre dall’alpeggio estivo.

Già da venerdì 11 settembre, alle 9.00, la Pre-Desmontegada invita a una divertente “Pedalata golosa”. Alle 17.30, ”Magnifico Aperitivo” di Stefano Tait, uno stuzzicante “apericena”, con finger food, nel Palazzo della Magnifica Comunità.

Sabato 12 settembre è proposta un’immersione totale nella vita di una malga con l’appuntamento #ALBEINMALGA a Malga Sadole (Ziano di Fiemme). Intanto, in paese, dalle 15.00 fino alle 18.30, il divertente tour a piedi “Entorno par Cavales” accompagna negli angoli più suggestivi del paese, con visite guidate che invitano a scoprire il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, il Giardino dei Frati Francescani, il laboratorio di liuteria e le botteghe della tradizione artigianale e gastronomica. Seguono dalle 18.30, un “Aperitivo Alpino” e la “Polenta Biota” del Ristorante La Stüa, in piazza Dante. Poi, sempre in Piazza Dante, musica folk per ballare con la musica dei Burggräfler Buam.

Domenica 13 settembre, già dalla mattina, il paese si prepara ad accogliere le caprette, allestendo stand gastronomici, concerti, feste danzanti, sfilate di carri, una simpatica sfilata con i Bovari del Bernese, dimostrazioni dei lavori di un tempo e personaggi della tradizione locale, nonché il “Mercato de La Desmontegada”, ma anche visite a caseifici, stalle e malghe.

I bambini partecipano ai “Laboratori per piccoli pasticcioni” con il maestro pasticcere della Bottega Le Cose Buone di Paolo (ore 11.00, 12.00, 13.00). Alle 14.30 la folla si accalca per acclamare le capre con le  loro bizzarre decorazioni floreali. Quindi, viene eletta la capra più bella. La festa continua, in Piazza Dante, con la musica dei Pazedins.

Nei ristoranti si affacciano menù chilometro zero con “I Magnifici Prodotti di Fiemme”: speck, lucaniche, ricotte, formaggi caprini o formaggi vaccini come il “Puzzone” del Caseificio Sociale di Predazzo e Moena e l’ottimo “Formae Val Fiemme” del Caseificio Sociale di Cavalese, noto per i suoi alti valori proteici e la sua ricchezza di calcio e fosforo.

Queste prelibatezze, fiore all’occhiello della “Strada dei Formaggi delle Dolomiti”, sono promossi e proposti dal club “Tradizione e Gusto” della Val di Fiemme che avvicina, grazie a un percorso di condivisione di esperienze, caseifici, malghe, piccoli alberghi di charme, bed and breakfast, agritur, ristoranti, osterie, artigiani, apicoltori e produttori locali di salumi, speck, mieli, marmellate, tisane, grappe, Birra di Fiemme e cosmetici naturali.

Foto di Federico Modica

Continue reading Un fine settimana di baldoria

Fiemme fa il bis: un'altra domenica senz'auto

Dopo l’evento del 31 maggio, Fiemme Senz’auto torna domenica 27 settembre con un’edizione speciale in occasione della finale dei Campionati del Mondo Fis di Skiroll. L’iniziativa prevede la chiusura della strada Statale delle Dolomiti dalle 9.00 alle 17.00, per permettere a pedoni e ciclisti di passare una giornata in festa all’aria aperta. Come vuole la tradizione di questa giornata “green” nata nel 2009, i Comuni di Molina, Cavalese, Tesero, Panchià, Ziano e Predazzo offrono degustazioni e stand espositivi, fra giochi e musica dal vivo.

Continue reading Fiemme fa il bis: un’altra domenica senz’auto

Quattro giorni di skiroll mondiale in Fiemme

Dal 24 al 27 settembre la Val di Fiemme ospiterà i campionati del mondo Fis di skiroll. Tutte le gare termineranno a Molina e le cerimonie di premiazione si terranno a Tesero. Le finali si svolgeranno in concomitanza con la giornata “Fiemme senz’auto”. Gli spettatori possono disporsi nelle vie dei paesi o posizionarsi lungo la Statale 48 delle Dolomiti che resta chiusa al traffico dalle 9.00 alle 17.00. Durante le finali ci sarà anche una gara aperta agli amatori dello skiroll che partirà da Molina.

PROGRAMMA DEI CAMPIONATI DEL MONDO FIS SKIROLL 2015

Giovedì 24 settembre – Ziano di Fiemme e Bellamonte
ore 14.00  Gara in Salita Tecnica Classica – Donne/Uomini Junior/Senior partenza a cronometro – 10,4 km (Ziano-Bellamonte)
ore 21.00  Cerimonia di Apertura a Ziano di Fiemme

Venerdì 25 settembre – Ziano di Fiemme
ore 17.00 
Sprint Tecnica Libera – Donne/Uomini Junior/Senior – 0,2 km (Ziano)
ore 22.15 Cerimonia di Premiazione (Ziano)

Sabato 26 settembre – Ziano di Fiemme
ore 14.00 Team Sprint Tecnica Libera – Donne/Uomini Junior/Senior – 2,4 km (Ziano)
dalle 19.00 Septemberfest al Tendone delle feste di Ziano

Domenica 27 settembre – Molina di Fiemme, Bellamonte, Ziano di Fiemme
dalle 9.00 
inizio Fiemme Senz’Auto
ore 9.00 Lunga Distanza partenza in linea Tecnica Libera (25 km) – Uomini Senior (da Molina a Bellamonte)
ore 9.15 Lunga Distanza partenza in linea Tecnica Libera (19 km) – Donne Senior /Junior & Uomini Junior (da Cavalese a Bellamonte)
ore 9.10 Gara Promozionale OPEN partenza in linea Tecnica Libera 25 km aperta agli amatori (da Molina a Bellamonte); iscrizioni: tel. 0462 352018; info@fiemmeworldcup.com
ore 15.00 Cerimonia di Premiazione a Ziano

Foto di trentotoday.it

Continue reading Quattro giorni di skiroll mondiale in Fiemme

A Tesero, pastore nel sangue

“Pastore nel sangue” è la storia di un mestiere antico. Sarà presentata questa sera a Tesero. “È stata più la passione che il guadagno a farmi fare il pastore. Io andavo perché mi piaceva” Queste le semplici parole che chiudono il libro di Ferruccio Delladio “pastore nel sangue” che verrà presentato oggi alla sala Bavarese del Comune di Tesero alle ore 20.30. Il resoconto delicato di una vita ma anche un importante documento storico che registra una ampia varietà di informazioni altrimenti destinate a perdersi. È questo il libro sulla vita del Fèro Cürsór, uno degli ultimi pastori fiemmesi di pecore autoctone e autore di alcune iscrizioni rupestri sui monti di fiemme. Ferruccio è infatti uno dei pochi rappresentanti dei pastori, esponente di una delle più importanti professioni storiche e testimonianza non solo di abitudini e usi della comunità fiemmese del 1900, ma anche di una modalità di gestione e sfruttamento del territorio alpino. Gli ospiti della serata saranno la dott.ssa Marta Bazzanella (Museo degli Usi e Costumi della gente trentina, responsabile dello studio sulle iscrizioni rupestri del Monte Cornon), il dott. Giovanni Kezich (direttore del Museo degli Usi e Costumi della gente trentina), il dott. Ilario Cavada (Tecnico forestale MCF), l’autore e i suoi familiari. Oltre alla lettura e ai momenti di confronto con l’autore stesso è previsto un momento di approfondimento sugli ultimi aggiornamenti in merito agli studi delle iscrizioni rupestri del monte Cornon e sulle abitudini e attività tradizionali della gente trentina.

Continue reading A Tesero, pastore nel sangue

La Guerra Rustica del 1525

Negli anni 1524-1525 nelle regioni germaniche, si assistette ad un vasto moto di riscossa contadina contro il servaggio feudale e contro le strutture del sistema sociale. La rivolta dei contadini dilagò presto anche nel Tirolo. Il movimento di rivolta, guidato da Michael Gaismayr, partì da Bressanone all’inizio del maggio 1525, per diffondersi successivamente in Trentino. Numerosissimi e feroci furono i saccheggi compiuti nei castelli, nelle chiese e nei conventi. In Trentino, tuttavia, la rivolta contadina giunse spogliata dei suoi originari contenuti religiosi, configurandosi sostanzialmente come una protesta sociale contro la povertà e contro l’avidità del clero, più che del clero in sé (il cui ruolo era invece messo in discussione dai protestanti). Ricordata come La Guerra Rustica (ovvero “La Guerra dei carneri”) , attecchì soprattutto nelle Valli di Non e di Sole , in Val di Fiemme, e in Valsugana.

LA GUERRA RUSTICA DEL 1525”  è il nome dello spettacolo teatrale “di piazza” in costume, scritto e diretto da Giulio Visintainer con la partecipazione della filodrammatica  “LA MARIANELA di Romallo”

Nell’arco dei novanta minuti dello spettacolo, si avvicendano e si alternano attori e figuranti (in un numero compreso tra quaranta e sessanta persone in costumi dell’epoca) per dare caratterizzazione ai personaggi storici (l’Arciduca Ferdinando d’Austria, il Principe Vescovo Bernardo Clesio, Martin Lutero, Michael Gaissmayr, Baldassare de Cles, i capi dei contadini in rivolta, la massa dei rivoltosi, i lanzichenecchi ecc) in un’atmosfera drammatica, animata dal fuoco delle torce, dei ceppi, delle candele e dagli odori della terra, del fieno, del legno.

L’adattamento versatile e particolare, concepito per valorizzare il luogo in cui esso viene rappresentato, ne delinea il tratto distintivo: per ciascuna location, vicende storiche realmente accadute, leggende o  memorie oralmente tramandate, unitamente ai nomi di personaggi esistiti, ai castelli e ai palazzi secolari che con la guerra dei contadini hanno avuto intrecci e avvicendamenti, diventano parte centrale e specifica per la rappresentazione.

Mercoledì 9 settembre 2015 alle ore 20.30 a  Cavalese nel Parco della Pieve.

Continue reading La Guerra Rustica del 1525

Desmontega delle vacche a Predazzo

Domenica 4 ottobre 2015, Predazzo diventa la capitale dolomitica del gusto fra le numerose casette gastronomiche, gli show-cooking e i laboratori di cucina per i bambini del Festival Europeo del Gusto. In questa cornice, decisamente appetitosa, si celebra la “Desmontegada delle vacche”. Alle 10, inizia la sfilata delle mucche che tornano dall’alpeggio decorate da fiori e rami di abete. L’evento permette di esplorare le tradizioni indelebili della Val di Fiemme.

Continue reading Desmontega delle vacche a Predazzo

La Desmontega delle capre

Dall’11 al 13 settembre 2015, Cavalese festeggia il rientro in paese delle capre dall’alpeggio estivo. Già da venerdì 11 settembre, in attesa della Desmontegada di domenica, alle 9.00, tutti possono partecipare a una divertente “Pedalata golosa”. Alle 17.30, ”Magnifico Aperitivo” di Stefano Tait nel Palazzo della Magnifica Comunità.

Sabato 12 settembre è proposta un’immersione totale nella vita di una malga con l’appuntamento #ALBEINMALGA a Malga Sadole (Ziano di Fiemme). Intanto, in paese, dalle 15.00 fino alle 18.00, il divertente tour a piedi “Entorno par Cavales” accompagna alla scoperta di suggestivi angoli del paese, fra animali, laboratori e degustazioni con prodotti tipici. Sabato pomeriggio, inoltre, una visita guidata conduce al Palazzo storico della Magnifica Comunità di Fiemme per degustare prodotti tipici, in abbinamento ai vini e alla birra delle valli di Fiemme e Cembra. Seguono dalle 19.00, un aperitivo e la “Polenta biota” del Ristorante La Stua, in piazza Dante. Poi, sempre in Piazza Dante, musica folk per ballare con la band locali.

Domenica 13 settembre, già dalla mattina, il paese si prepara ad accogliere le caprette, allestendo stand gastronomici, concerti, feste danzanti, sfilate di carri, dimostrazioni dei lavori di un tempo e personaggi della tradizione locale, nonché il “Mercato de La Desmontegada”, ma anche visite a caseifici, stalle e malghe.

I bambini partecipano ai “Laboratori per piccoli pasticcioni” con il maestro pasticcere della Bottega Le Cose Buone di Paolo (ore 11.00, 12.00, 13.00). Alle 14.30 la folla si accalca per acclamare le capre con le  loro bizzarre decorazioni floreali. Quindi, viene eletta la capra più bella.

Continue reading La Desmontega delle capre

Festival europeo del gusto
Gourmet kiosk in Saint Filippo e Giacomo square before Desmontegada (caws parade), Predazzo, Fiemme valley, Trento province, Trentino, Trentino Alto Adige, Italia, Italy

Dal 2 al 4 ottobre 2015, Predazzo ospita il secondo Festival Europeo del Gusto, patrocinato da Expo 2015.

L’intenso programma del Festival prevede incontri pubblici, show cooking, E-bike tour, rassegne video, mostre. L’ambizione è quella di valorizzare la qualità della vita delle comunità alpine, attraverso una crescente consapevolezza dei tesori del territorio. Mentre a Milano Expo 2015 unisce il pianeta attraverso la cultura del cibo, Predazzo si pone l’obiettivo capillare di unire le vallate alpine attraverso la cultura del cibo e della mobilità dolce.

L’evento propone, così, un viaggio nel gusto autentico e genuino, anche rilanciando il progetto di riportare la ferrovia nelle Dolomiti, per avvicinare le comunità e favorire l’offerta turistica delle valli di Fiemme e Fassa.

In programma appuntamenti legati alla promozione della conoscenza del territorio, come le due gite cicloturistiche guidate, con partenza e arrivo a Predazzo, in bici elettrica (e-bike) o bici da trekking. Sabato 3 ottobre si parte da Predazzo verso il Passo San Lugano (47 km). Domenica 4 ottobre, si percorre la Pista ciclabile delle Dolomiti che attraversa le Valli di Fiemme e Fassa (38 km). Per le due giornate è possibile noleggiare e-bike o bici da trekking.

Venerdì 2 ottobre, alle 20.30, nell’Aula Magna del Municipio di Predazzo, Gian Luca Gasca presenta l’esperienza “Montagne Digitali”, raccontando un viaggio lungo le Alpi, da Trieste a Nizza, utilizzando solo mezzi pubblici e gambe, per dimostrare che ci si può muovere in modo sostenibile anche in un territorio impervio come le Alpi. Il progetto è patrocinato dal Cai Centrale, con la collaborazione del Muse di Trento e Dolomites Unesco.

Sabato 3 ottobre, dalle 16 alle 18, uno show-cooking in piazza coinvolge le scuole alberghiere e i cuochi di Fiemme e del Trentino, molti dei quali già protagonisti degli eventi gastronomici di Expo 2015. 

I promotori della seconda edizione del Festival sono il Comune di Predazzo, l’Apt Val di Fiemme, l’Associazione Transdolomites, in collaborazione con l’Apt Val di Fassa , l’Apt Val di Cembra, l’Ufficio Turistico Castelfeder di Ora (BZ), l’Associazione Internazionale Azione Borghi Europei del Gusto e l’Associazione L’Altra Tavola. Il programma completo del Festival è consultabile su www.visitfiemme.it.

Continue reading Festival europeo del gusto