Con le capre facciamo festa

A volte basta un semplice “grazie”. Ma quando ciò che ricevi è un elisir di benessere quotidiano, occorre un vero e proprio rito. Lo sa bene la Val di Fiemme che per le sue capre e le sue mucche, fra settembre e ottobre, crea due eventi scenografici, che attraggono migliaia di visitatori. Le desmontegade ringraziano le regine dei pascoli per aver donato la materia prima di prodotti caseari genuini e gustosi.

Cavalese festeggia il rientro in paese delle capre dall’alpeggio estivo. Già da domenica 4 settembre è possibile degustare cene e aperitivi a tema grazie alla settimana gastronomica dal 4 all’11 settembre “I Magnifici Prodotti di Fiemme”.

Mercoledì 7 settembre un’interessante e piacevole “cena a tappe” accompagna alla scoperta dei produttori locali.

Giovedì 8 settembre si pranza in malga con i pastori di Malga Agnelezza, con tanto di mungitura e Caserada.

Venerdì 9 settembre, sono in programma una “Pedalata Golosa”, una degustazione di miele a Castello di Fiemme, un pranzo con la Strada dei Formaggi delle Dolomiti all’Agritur Pianrestel, il laboratorio di tosèla “Il formaggio lo faccio io” e l’AperiTait “La Capra è scappata”.

Venerdì 9 e sabato 10 settembre appuntamento con Albe in Malga a Malga Sadole (Ziano).

Sabato 10 settembre, nel pomeriggio, un divertente tour a piedi “Entorno par Cavales” accompagna alla scoperta di suggestivi angoli del paese. Seguono l’aperitivo e la cena “Polenta Biota”, la “caserada” e un concerto folk.

Domenica 11 settembre, dalla mattina, il paese si prepara ad accogliere 350 caprette, tra feste danzanti, sfilate di carri, evocazioni dei lavori di un tempo e il “Mercato de La Desmontegada”. I bambini partecipano ai “Laboratori per piccoli pasticcioni”. Alle 14.00 la folla si accalca per acclamare le capre con le loro bizzarre decorazioni floreali.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento