Questa sera a Tesero, una serata aperta a tutti con don Luigi Del Favero

La Parrocchia di Tesero, grazie all’impegno del Parroco don Bruno Daprà, propone una serata con tema “Accompagnare, discernere e integrare la fragilità”.

Si svolgerà il giorno mercoled’ 29 marzo. Avrà luogo a Tesero presso la Sala Luigi Canal (sopra la Cassa Rurale, sita in Piazza C. Battisti) con inizio ad ore 20,30. 

Per la prima volta in Trentino, interverrà Don Luigi Del Favero teologo moralista e Vicario Generale della Diocesi di Belluno-Feltre.

Don Luigi Del Favero, è nato nel Cadore (BL) ed è stato Parroco -nei primi anni 2000- in Alto Cordevole (Livinallongo del Col di Lana, Arabba). Teologo moralista e dal 2007 è Vicario Generale della Diocesi di Belluno-Feltre, nominato dal Vescovo dellì’epoca, mons. Giuseppe Andrich.

Ha potuto conoscere da vicino la montagna e le problematiche della gente che la abita. Di fronte ai fenomeni come lo spopolamento, la mancanza di giovani, la bassa natalità, le difficoltà economiche, poltiche e sociali – egli ha saputo più volte incoraggiare e mettersi in dialogo con tutti, anche con coloro che si sentono lontani dalla Chiesa.

Ha pubblicato diversi libri. Va ricordato che da oltre 20 anni, sul settimanale bellunese “L’Amico del Popolo”, pubblica una riflessione partendo da semplici episodi della vita quotidiana.

Tutti sono invitati, anche coloro che si sentono lontani, dubbiosi, in ricerca.

Con questa iniziativa culturale, sempre di più la Valle di Fiemme sta mantenendo un’amicizia viva con il mondo bellunese. La collaborazione in particolare con la Valle del Biois, sta permettendo di costruire “ponti”. In un tempo in cui si vedono tanti muri nel mondo, si vuole essere costruttori di alleanze, di amicizie per il bene della montagna e della sua gente.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento