Dove si scia in Fassa

Le previsioni del tempo indicano una assenza di precipitazioni nevose nei prossimi giorni ed una temperatura ballerina, prima in abbassamento e successivamente in forte rialzo termico. Speriamo che nella prima fase i cannoni riescano a mettere le piste in sicurezza. Vi indichiamo, qui di seguito, la situazione della sciabilità in Fassa per il prossimo fine settimana. Iniziamo con il Lusia nel versante verso Moena. E’ aperta la telecabina Ronchi-Valbona-le Cune con la pista fiamme Oro 2 e la seggiovia Campo Cune con la pista le Cune. Domani verrà aperta la seggiovia Piavac e la pista Mediolanum. Sul passo S. Pellegrino è agibile la pista Chesetta, e gli impianti Col Margherita, Cavia Col Margherita e Laresei. A Pozza di Fassa è aperta la cabinovia Buffaure ma non la pista. In quota si può utilizzare la seggiovia Buffaure-Col de Valacia, Buffaure di Sotto, Pale de Geiger e lo skilift baby Buffaure. Domani apre anche la Ski Area Ciampac, Buffaure e Catinaccio ovvero lo Ski Tour Panorama. Tra le novità vi segnaliamo che è stata ampliata la pista nera del Ciampac, servita dalla funivia di Alba di Canazei, mentre sulla ski area Buffaure è nata un nuova tecnica nera lunga 2 km denominata Vulcano che arriva fino a Pozza di Fassa. Sulla skiarea Catinaccio è stata rinnovata la pista Thöni. In alta Fassa tutti gli impianti della Ski Area Belvedere Col Rodella saranno aperti, (tranne la seggiovia Salei). Il collegamento tra la ski area Belvedere e Col Rodella per ora sarà possibile solo tramite i due impianti Pian Frataces-Gherdecia e Pradel-Rodella. Il Sella Ronda è aperto in entrambi i sensi : in senso antiorario con impianto Passo Sella-Lupo Bianco (nr. 155 Pradel-Rodela), in senso orario con impianto di discesa Belvedere-Lupo Bianco (nr. 105 Pian Frataces-Gherdecia).

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento