Fata dolce fata

Nuovo concept per la degustazione in Val di Fassa. Si chiama “Central Bar Pasticceria” la nuova confetteria di Moena, aperta dallo scorso 26 luglio in piazza Sotegrava, un tempo sede della Cooperativa di Fassa. Il locale luminoso ed elegante, posto su tre piani, in armonia con la tradizionale qualità dell’arte della pasticceria, conta ben 96 posti a sedere.

Molte le scelte a disposizione degli ospiti, tra torte, salate e dolci, focacce, paste e mignon, panini, taglieri e persino ottimo vino. Questo paradiso del dolce si presenta come un ambiente senza fronzoli ma funzionale, con tanto di servizio wi-fi gratuito per i clienti e prese per collegare pc portatili o mac un po’ ovunque.

La scommessa imprenditoriale è di Danilo Franzoni, proprietario di diversi hotel moenesi con il brand HM (Hotel Maria, HM Locanda Kush e HM Hotel Centrale, rilevato ultimamente), che si è dedicato a questa nuova attività per riqualificare turisticamente la Fata delle Dolomiti.

Finita l’estate si può tracciare un primo bilancio. “L’andamento estivo è stato estremamente positivo – racconta Franzoni – con 1500 clienti al giorno tra turisti estivi e moenesi. Siamo molto soddisfatti di questi valori, perché sono addirittura al di sopra delle nostre aspettative, e siamo felici che i nostri prodotti siano stati giudicati di ottima qualità”.

E per l’inverno, cosa ci attende?

“Stiamo già programmando la gestione per la stagione invernale, dove aumenteremo l’organico sia per i servizi sia per il laboratorio artigianale, con l’arrivo di un secondo pasticcere professionista, in modo da avere un’offerta più vasta. Per Natale faremo una serie di dolci tradizionali, compresi i panettoni, perché il signor Molinelli, primo pasticcere della caffetteria, è un grande esperto in questa specialità, quindi realizzeremo prodotti con il marchio HM in aggiunta a quelli già proposti quali: strudel, sacher, crostate di frutta, foresta nera, linzer, torte con frutta e crema”. Fra le novità per l’inverno 2018, la possibilità di realizzare una veranda esterna in metallo e vetro, removibile in estate (sottoposta già all’analisi dell’amministrazione del Comune di Moena); per arrivare a 140 posti.

HM Hotel inoltre, dal 15 novembre, assumerà anche la gestione dell’HM Hotel Centrale, posto di fronte alla pasticceria, incrementando così la clientela dell’hotel che potrà usufruirne, e proponendo una catena di ristorazione in zona. Un occhio di riguardo, in futuro, sarà pensato anche per chi ha intolleranze al glutine. Potrebbe nascere, così, anche una pasticceria senza glutine.

Federica Giobbe

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento