Finita è la festa

Si è chiusa con la Befana la lunga cavalcata delle festività natalizie. E’ ancora troppo presto per tirare le somme di questo inizio di stagione invernale. Prima ancora di conoscere i dati ufficiali degli arrivi e della permanenza dei turisti nelle nostre Valli, dobbiamo affidarci alle sensazioni. Abbiamo visto un discreto movimento ma non conosciamo quanto l’ospite abbia speso per le sue vacanze, quanto abbia allargato i cordoni della propria borsa. Ora ci aspettano le incognite atmosferiche, le difficoltà nell’allestire le grandi manifestazioni invernali, ( in primis la Marcialonga) e attendiamo di conoscere quanto la carenza della neve possa incidere sulla voglia di sci che sta alla base della nostra economia invernale. Le previsioni del tempo non dicono nulla di buono mentre I “rumors” da bar, indicano che intorno al 20 gennaio l’inverno comincerà a fare sul serio. Per il momento ci godiamo queste giornate strepitose, calde e assolate, prendendo in prestito il “carpe diem” di latina memoria.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento