Fioccano le multe dalle città

Bussa alla porta fischiettando e consegna una, due, tre multe. Poi, cerca di consolare il cittadino vessato: “ stato in città”? Il postino lo capisce al volo quando un valligiano ha visitato la metropoli, perchè di solito riceve raffiche di multe nei giorni a seguire. Le grandi città non perdonano. Hanno installato telecamere ovunque, anche nelle più  remote vie di periferia. Gli autovelox controllano persino le tangenziali. Bastano pochi chilometri orari sopra il limite e scatta la sanzione, spesso accompagnata dalla cancellazione di alcuni punti sulla patente. I residenti di Fiemme e Fassa non sono abituati ad un tale rigore.

Beatrice Calamari

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento