Gli animali, i nostri migliori amici

Nuovo direttivo in rosa per l’associazione “Amici degli animali Valle di Fiemme”, da anni impegnata ad assistere animali in difficoltà. Sei donne volenterose che si propongono nuovi obiettivi, a partire dalla neo presidentessa Marzia Comini, pronta a innovare il sistema di gestione dell’Associazione insieme a Stefania Villotti, Lara Brigadoi, Petra Tescari, Franca Genetin e Miriam Locatin. Uno dei progetti riguarderà il censimento e l’assistenza delle colonie feline presenti nelle due valli, esercitando il controllo della popolazione di gatti randagi mediante sterilizzazione. Attualmente le colonie censite sono otto a Predazzo, una a Ziano, tre a Cavalese, due tra Valfloriana e Carano una a Varena, in fase di verifica quelle di Predazzo e Tesero. Oltre all’assistenza ai gatti, il sodalizio avrà un occhio di riguardo anche per i cani, in particolare nella nuova area nel comune di Cavalese, in località Dossi. Si tratta di un’area molto ampia (oltre 1000 mq) facilmente accessibile a tutti. «L’area è stata realizzata con il supporto tecnico del Servizio veterinario provinciale, rispettando tutti i parametri di sicurezza e di tutela dei nostri amici a quattro zampe – spiega Marzia Comini -. Oltre un’adeguata recinzione in legno, è stata predisposta anche un’area di raffrescamento e abbeveramento, al fine di garantire un servizio a 360°. All’interno dell’area è stata realizzata anche una struttura per la custodia temporanea dei cani smarriti o abbandonati, gestita dall’Associazione». In programma anche una campagna di sensibilizzazione per diffondere la conoscenza delle attività dell’associazione sul territorio, al fine di sensibilizzare i cittadini su temi quali la sterilizzazione sia canina sia felina, l’adozione di animali abbandonati e la presenza di colonie feline o animali in stato di abbandono e randagismo presenti su territorio.

 

Ti potrebbero interessare anche:

1 commento


  1. Ben vengano le campagne di sensibilizzazione per raccogliere fondi per la sterilizzazione di gatti e cani che diminuiscono il problema del randagismo. Siamo felici che anche la Valle di Fiemme abbia trovato delle persone che organizzino il lavoro per prendersi cura degli animali.

Lascia un commento