Grazie, Aldo Moro

Ringraziava tutti, Aldo Moro. E si scusava per il disturbo che la sua presenza arrecava a Bellamonte. Anche per questo tutti lo hanno amato nella piccola frazione di Predazzo che di ospiti illustri ne ha avuti tanti, ma forse mai tanto quanto il politico democristiano di cui quest’anno si ricordano i cento anni dalla nascita.

Monica Gabrielli

L’articolo completo lo puoi leggere sul nuovo numero de L’Avisio che sarà in distribuzione nei prossimi giorni. Lo puoi anche scaricare gratis dal link sulla colonna a destra.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento