Il Social Media Marketing

Pubblichiamo, certi di fare cosa gradita ai nostri lettori, alcuni “fondamentali” sul miglior utilizzo delle tecniche e strategie, per utilizzare al meglio i social media

Oggi approfondiamo un argomento molto discusso dagli esperti di comunicazione: il Social Media Marketing. Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat, Pinterest, Vine, LinkedIn – chi più ne ha più ne metta – sono solo alcuni dei social network in circolazione. Questo articolo vuole aiutarvi a capire come sfruttare meglio questi strumenti quando vengono utilizzati dalle aziende.

Iniziamo subito con il concetto più importante: creare post e condividere contenuti sono due cose molto diverse. Generalmente, quando i contenuti vengono creati e sono “farina del proprio sacco”, si sviluppa una comunicazione incentrata su di sé che trasmette un messaggio di questo tipo: guarda cosa può offrirti la mia azienda, scopri i nostri prodotti, prova i nostri servizi e via dicendo. In questo caso il fine ultimo è chiaro: acquisire clienti e vendere. Condividere contenuti, invece, ha un altro scopo: news, curiosità, storie servono da strumento per creare una conversazione con i propri follower.

Ora vi chiederete: quale fra le due strategie è la migliore? Voglio vendere i miei prodotti e i miei servizi, ma desidero anche creare una relazione con i miei clienti… In che modo posso raggiungere questi obiettivi? Come diceva Aristotele “la verità sta nel mezzo” e questa frase vale anche oggi per il Social Media Marketing! Secondo gli esperti, infatti, la strategia ideale prevede un mix di entrambe le strategie in cui per l’80% bisognerebbe condividere i contenuti degli altri e per il restante 20% crearne di nuovi. In questo modo la vostra comunicazione non verrà percepita dai fan come un’azione di marketing, anzi, acquisterà valore. Ma non è tutto! Seguire questa dritta vi permetterà di dare agli utenti proprio ciò che vogliono. Un recente studio, infatti, ha individuato che il desiderio di essere informati è uno fra i principali motivi per cui gli utenti seguono profili social. Quindi, sono davvero molti gli utenti che utilizzano questi canali come risorse di contenuti, piuttosto che piattaforme che richiedono un contributo attivo.

Prima di lasciarvi riflettere su quello che abbiamo scritto, vi ricordiamo alcune regole d’oro che non andrebbero mai dimenticate: cercate di essere sinceri ed autentici e di non sovraesporre ai vostri contenuti gli utenti. Parlate in prima e seconda persona plurale, utilizzate in modo appropriato gli hashtag e fornite sempre la fonte delle informazioni che condividete. Rispondete alle domande e alle recensioni, buone o cattive che siano, e utilizzate il più possibile contenuti visivi.

Bene, dopo tutte queste belle parole non rimane altro da fare che rimboccarci le maniche e metterci al lavoro

www.pixelia.it | Siti Web | E-mail Marketing | Web Marketing | Pubblicità Online | SEO

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento