In Fiemme e Fassa girano che è un piacere

Potenza della pubblicità oppure dell’emulazione figlia delle mode. Sia quel che sia, il Jimny della Suzuki lo si vede viaggiare ovunque nelle nostre Valli e sta sostituendo i mega Suv che, una decina di anni fa, avevano invaso i nostri parcheggi. Questo fuoristrada 4×4, ( il più piccolo di un segmento che gode i favori di noi montanari), offre prestazioni di alta gamma pur costando cifre abbastanza contenute, ( intorno ai 17.000 euro). E’ un po’ il simbolo di questa epoca che non vuole rinunciare alle alte prestazioni pur accettando di aver un’automobile più piccola. Assieme a lui, nelle Valli dell’Avviso si incrociano anche una notevole quantità di Panda. Anche in questo caso più dell’estetica, che non depone granché a favore di queste due vetture, la fa da padrone il prezzo, il basso costo della manutenzione e la versatilità. Insomma, in tempi di crisi prolungata facciamo di necessità, virtù.

Nicolò Brigadoi Calamari

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento