La Fassa Running corre verso la 19ª edizione

Torna puntuale anche nel 2017 l’appuntamento con la Val di Fassa Running, che dal 25 al 30 giugno prossimi vivrà la propria diciannovesima edizione, con gli organizzatori impegnati come ogni anno alla ricerca di nuovi suggestivi scorci da proporre ai sempre numerosi partecipanti.

La corsa podistica a tappe più celebre d’Italia si svilupperà su cinque frazioni, intervallate dal giorno di riposo di mercoledì 28 giugno, con partenza domenica 25 giugno da Soraga e chiusura con il consueto “tappone” finale, che venerdì 30 giugno porterà i runner a confrontarsi negli splendidi scenari della Val San Nicolò e della Val dei Monzoni, con arrivo posto in località Buffaure.

Il Comitato Organizzatore, che da qualche mese ha come nuovo presidente Armando Mich, affiancato dallo storico gruppo di preziosi collaboratori ha già definito le varie frazioni per l’edizione 2017.

La prima tappa scatterà domenica 25 giugno da Soraga, in zona lago, e presenterà uno sviluppo di 12 km, con la riproposizione del giro di Pociace e le novità dei passaggi in centro a Soraga e della salita che porta al bivacco Pociace. Lunedì 26 giugno si ripartirà da Moena, per una frazione di 11,800 km che sarà caratterizzata da tre salite (la più lunga sarà la prima, 3 km con tratti al 15%) e porterà i concorrenti a transitare da malga Roncac, malga Peniola, malga Panna e località Palua di Moena.

Per la terza tappa di martedì 27 giugno ci si sposterà a Canazei, sede di partenza e arrivo della frazione sulla carta meno impegnativa delle cinque, disegnata su un tracciato filante che presenterà una sola salita degna di nota, un chilometro su strada forestale con tratti al 15%. Mercoledì 28 giugno, invece, i concorrenti potranno ricaricare le batterie in vista del gran finale: giovedì 29 giugno la corsa riprenderà da Vigo di Fassa per una frazione di 10,200 km con partenza e arrivo a Passo Costalunga, particolarmente suggestiva sotto l’aspetto panoramico, con una prima salita di 500 metri verso malga Secine su asfalto, seguita dall’ascesa che su strada forestale e prato attraversa la pista da sci del Paolina (pendenza del 15-20%).

La chiusura, venerdì 30 giugno, spetterà come sempre al “tappone”, che quest’anno si svilupperà nelle apprezzate valli di San Nicolò e dei Monzoni e prevede uno sviluppo di 10,200 km, con partenza dalla piazza principale di Pozza di Fassa e arrivo in località Buffaure, dove verranno incoronati i successori di Alex Baldaccini e Susanna Serafini, vincitori della passata edizione.

Le iscrizioni sono disponibili online sul sito ufficiale della manifestazione www.valdifassarunning.it Anche quest’anno verrà riproposta la Mini Val di Fassa Running, evento dedicato ai baby podisti che si terrà mercoledì 28 giugno alle 16 in località Fraine a Pera di Fassa. Per info e iscrizioni: www.valdifassarunning.it

Ti potrebbero interessare anche:

  • Ricomincio da LavazéRicomincio da Lavazé Le fiamme, il 26 maggio 2015, gli avevano portato via l’anima. Ma dopo l’incendio della […]
  • I nuovi mostriI nuovi mostri Fra le antica mura della Magnifica Comunità di Fiemme, a Cavalese, sono tornati i […]
  • Arrivano i KrampusArrivano i Krampus Ci spaventano, ci divertono e sono contesi da molti paesi. Questi mostri della […]
  • Ritornano gli AKKARitornano gli AKKA La sagra di san Bartolomeo che si tiene, come ogni anno, a Pampeago, sarà una ghiotta […]
  • Urca! Che inverno in FiemmeUrca! Che inverno in Fiemme SAN NICOLÒ domenica 6 dicembre 2015 Il 6 dicembre 2015 c’è la festa di San Nicolò che […]

Lascia un commento