L’arcobaleno di Karin

Sono parole delicate, in alcune pagine anche forti. Parole dolci e allegre o tristi e amare, specchio di emozioni e di esperienze personali. Sono le poesie di Karin Giacomelli raccolte nel libro “Il mio arcobaleno”, un libro di poesie e fotografie: mix perfetto per evocare magia, suscitare riflessioni.
Si tratta della prima raccolta pubblicata da Karin. Fino ad ora le sue poesie hanno partecipato (vincendo anche qualche premio) ad alcuni concorsi a livello nazionale e sono apparse puntualmente una ogni numero, sulle pagine di “El Paes”, il giornalino di Ziano. Viste tutte insieme, però, queste poesie fanno un altro effetto. Leggendole di seguito si ha l’impressione di leggere un diario: e di questo, infatti, si tratta. Perchè per Karin scrivere poesie è uno sfogo personale, un modo per affrontare la vita, fissare le emozioni. Le parole nascono spontaneamente nel suo cuore e nella sua mente e le scrive di getto, senza pensarci troppo. Per Karin pubblicare questo libro è stata una grande sfida con se stessa. Ha significato mettersi a nudo davanti a tutti perchè nelle sue poesie c’è lei, la sua vita. Riuscire a vincere questa sfida ha significato, però, anche realizzare un sogno che da tanto tempo teneva nel cassetto.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento