La Filostra di Predazzo e le Ecosisters di Ziano di Fiemme

 Riduzione, riuso, riciclo sono le parole d’ordine di questa epoca. Lo sa di certo il centro gestito dalla “Filostra” e situato a Stalimen di Predazzo. Un anno di attività, 200 utenti, 25 volontari. Che sia il frutto della crisi e quindi di una maggiore attenzione al valore degli oggetti, oppure una coscienza ambientale che si sta sviluppando a macchia d’olio anche nel nostro territorio, certo è che sono oramai molte le iniziative che vengono dal “basso” e che stanno dando un forte segnale di cambiamento” culturale” nel nostro uso delle risorse. In queste prove di neo “ maturità ambientale” si colloca anche la bella realtà dalle «Ecosisters» di Ziano di Fiemme. E’ un gruppo nato per proporre spettacoli teatrali sulle tematiche dell’ambiente, destinante principalmente ai bambini, ma che gestisce anche uno spazio dedicato al riuso permanente selettivo. La sede è in vicolo Toneto, a pochi passi dalla piazza. Il centro accetta piccoli elettrodomestici, accessori da cucina, oggetti di decoro, utensili, abbigliamento da bambino (fino ai 6 anni), libri, giocattoli, orologi, quadri, computer portatili e vestiti e scarpe da adulto (solo se nuovi). Tutti gli oggetti conferiti devono essere funzionanti. Per ogni articolo conferito verranno assegnati dei punti, utilizzabili per prelevare altri oggetti. Il centro è aperto al lunedì dalle 20.30 alle 22 e al venerdì dalle 16 alle 18.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento