Le visioni di Valentina Rossi

La Sala Rosa del Municipio di Predazzo come spazio di visibilità e valorizzazione dei talenti giovanili: dopo la mostra fotografica di Michele Caurla, in questi giorni la sede del Comune ospita “Visioni”, esposizione personale di pittura di Valentina Rossi, venticinquenne predazzana laureata in “Pittura” alla triennale dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, un master in “Conservazione e Restauro” e attualmente iscritta al biennio specialistico in “Progettazione e cura degli allestimenti artistici”. La mostra è il risultato di un percorso artistico durato tre anni: “Rigore della forma e istintività del sentimento, dinamicità e staticità, realtà e sogno”, così Rossi descrive la sua pittura. “Nelle tele presentate, le spatolate materiche e le pennellate fluide si fanno pigmentate portavoci dell’”IO” più profondo e sincero di un carattere delle mille sfaccettature, che solo i colori sanno raccontare”, si legge nella presentazione dell’esposizione. La mostra resterà aperta fino al 23 agosto, con orario 10.00-12.00 e 18.00-23.00. Lunedì 13 agosto, all’inaugurazione, erano presenti anche la sindaca Maria Bosin e gli assessori Giovanni Aderenti e Giuseppe Facchini per portare il saluto dell’Amministrazione, ma soprattutto per dimostrare il sostegno e l’incoraggiamento a Valentina Rossi e a tutti i giovani che investono tempo, energia, studi nel proprio talento e nelle proprie passioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento