Recordman

Beata ignoranza. La mia naturalmente. Ero convinto che la norma che garantisce agli Assessori e ai Consiglieri Provinciali il totale rimborso delle spese di trasporto, da e per il loro luogo di lavoro fosse stata abolita. Le vicende relative ai vitalizi, ma anche le passate polemiche sui compensi dei nostri amministratori, mi avevano tratto in inganno. I rimborsi sono vivi e vegeti e nel caso dei nostri rappresentanti di Valle sono anche tra i più sostanziosi, complice  la nostra distanza dai palazzi del potere. Il quotidiano l’Adige, oggi, ci aiuta, pubblicando i dati ufficiali del 2014.  Al primo posto tra gli Assessori, (addirittura davanti al Presidente Rossi), c’è Mauro Gilmozzi con 12.460,28 euro di rimborsi di viaggio. Ma anche tra i Consiglieri Provinciali, escluso Simoni e Bezzi che sbaragliano tutti, otteniamo ottimi risultati: Piero De Godenz è al terzo posto con 7.492,56 euro. A seguire, Giusepppe Detomas con 6.533,84 euro e Graziano Lozzer con 5.301,00 euro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento