Number One, il passato a volte ritorna

Gli anni 70/80/90 sono stati contrassegnati da una particolare vivacità delle forme di intrattenimento su base musicale. Le discoteche erano, in genere, realtà di riferimento indiscusso per le serate di divertimento e anche il nostro territorio provinciale proponeva un’offerta ampia e diversificata di locali da ballo. Tra questi appare certamente spiccare il Paradisi Star Number One di Pergine Valsugana. Un locale unico fin dalla sua fondazione, per la location, per la dimensione, per l’offerta musicale variegata. Trent’anni di vicinanza ad un segmento di popolazione trentina particolarmente ampio. Memorabili i venerdì sera del liscio con le più famose orchestre romagnole, il sabato della disco music, la domenica pomeriggio per una popolazione più giovane e la domenica sera con l’offerta diversificata (la famosa parete mobile). Trent’anni di storia e ricordi, trent’anni di movida trentina.

Nasce quindi l’idea di provare a ricreare, per un attimo, quella magica atmosfera, progettando un weekend all’insegna proprio di quei fantastici anni 70/80/90. Da qui la proposta di organizzare un evento, strutturato su tre giornate, nel weekend 13-15 maggio prossimo. In primis la location, identificata nel palazzetto del ghiaccio di Pergine, struttura ampia, facilmente raggiungibile, disponibile di ampi parcheggi e adeguatamente infrastrutturata. Animeranno le serate i resident DJ del Number che nei diversi anni si sono succeduti alla consolle e sarà presente il personale storico, nonché la famiglia Valentini, titolari dello storico locale. Di seguito l’offerta, strutturata per poter coinvolgere proprio tutti i segmenti di popolazione che erano in target negli anni del Number.

Venerdì 13 maggio dalle ore 21,00 alle 02,00 – Serata inaugurale

Sabato 14 maggio dalle ore 21,00 alle 02,00 – Serata Disco

Domenica 15 maggio dalle ore 21,00 alle 01,00 – Serata di chiusura con Lucio Gardin

L’ingresso sarà a pagamento e saranno presenti diversi punti ristoro con specifiche proposte “Number”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento