Sci, La Volata è omologata

La pista nera “La Volata” al Passo San Pellegrino ha ottenuto l’omologazione Fis per gare nazionali e internazionali. Il tracciato che parte dal Col Margherita è stato la grande novità del comprensorio Alpe Lusia – San Pellegrino nella scorsa stagione sciistica. All’inizio dell’inverno sono stati fatti alcuni lavori che hanno permesso al tracciato di rispondere agli standard previsti per le competizioni di Discesa Libera, SuperGigante, Slalom Gigante e Slalom Speciale. Qui, infatti, si correranno i Campionati Mondiali Junior di Sci Alpino 2019.

“La Volata diventerà una delle piste da sci più interessanti delle Dolomiti, molto varia e ricca di elementi, tratti di piano, muri ripidissimi, belle curve, ideale per far emergere gli atleti più completi”, ha commentato Peter Gerdol, coordinatore dei Circuiti Continentali della Fis.

La pista “La VolatA” (la nominazione corretta vorrebbe l’ultima A maiuscola) è lunga 2.300 metri, con partenza a 2.510 e arrivo a 1.880. Il tracciato copre un dislivello di 630 metri, con una pendenza media del 28,4% e massima del 50%.

Mercoledì 20 e giovedì 21 dicembre ospiterà la Coppa Europa femminile di discesa libera. Mentre sulla Aloch di Pozza di Fassa, il prossimo 18 dicembre, ci sarà il consueto slalom maschile di Coppa Europa, con grandi nomi dello sci internazionale che in Fassa scalderanno i motori in vista della gara di Coppa del Mondo sulla 3-Tre di Campiglio che si correrà pochi giorni dopo.

Enrico Maria Corno

 

Lascia un commento