Trovato in Val di Fiemme un fungo da record: 2.4 kg

Lunedì 8 agosto un grido di sorpresa si è levato dai boschi del Lagorai in Val di Fiemme. Claudio Casalini, un piacentino che da tempo trascorre le vacanze estive a Carano, non poteva credere ai suoi occhi. Davanti a lui c’era un porcino immenso di 2,4 kg, completamente intatto e in ottima salute. La gioia è stato subito condivisa con i suoi figli che si sono messi in posa per immortalare il trofeo da record.

“Ho cominciato ad andare per funghi da quando ho imparato a camminare – racconta Claudio Casalini – ma uno spettacolo come quello che mi si è’ presentato ieri non me lo aspettavo. Un’emozione così grande non l’ho mai provata e credo non la dimenticherò mai”. Il posto preciso, naturalmente, resta un segreto del fungaiolo, che però promette: “Oggi riposo le gambe, ma domani tornerò nel mio posto magico e… chissà”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento