A Predazzo l’arte è sul grande schermo

Questa sera, mercoledì 4 novembre alle ore 21:15, al cinema teatro di Predazzo, andrà in scena ‘Firenze e gli Uffizi 3D/4K’ un viaggio multidimensionale e multisensoriale nel Rinascimento Fiorentino attraverso le sue bellezze più rappresentative. A parlare sono le opere stesse, oltre 10 location museali e 150 opere di cui il fulcro centrale è naturalmente rappresentato dalla Galleria degli Uffizi, e lo fanno con tutta la potenza della loro straordinaria bellezza esaltata dalla visione in tre dimensioni. Gli spettatori sarannocoinvolti da una visione con punti di vista inediti, riprese sorprendenti e spettacolari immagini aeree della città.

Con il biglietto del film del CINEMA di PREDAZZO potrai accedere a prezzo ridotto alla Galleria degli Uffizi, Palazzo Vecchio, Museo Bardini e Museo Novecento di Firenze.

Una nuova stagione dedicata all’arte che proseguirà con:

mercoledì 24 novembre TEATRO ALLA SCALE Il tempio delle meraviglie

mercoledì 9 dicembre L’ACCADEMIA CARRARA Il museo riscoperto

mercoledi 27 gennaio GOYA Visioni di carne e sangue

mercoledì 24 febbraio LEONARDO DA VINCI L’ultima mostra

mercoledì 23 marzo RENOIR SCONOSCIUTO

mercoledi 13 aprile LE BASILICHE PAPALI DI ROMA 3D/4K Giubileo 2016

mercoledì 4 maggio ISTANBUL E IL MUSEO DELL’INNOCENZA DI PAMUK

mercoledì 25 maggio DA MONET A MATISSE L’arte di dipingere giardini

Ti potrebbero interessare anche:

  • Ciak, si apre!Ciak, si apre! “Finalmente Predazzo avrà il cinema che merita”, dichiara soddisfatta la sindaca Maria […]
  • Il muroIl muro Il teatro di Marco Cortesi e Mara Moschini, autori e interpreti dello spettacolo “Il […]
  • Topolino dice 33Topolino dice 33 Le due giornate di sabato 23 e domenica 24 gennaio al Centro del Fondo di Lago di […]
  • La settimana della clownerieLa settimana della clownerie Saranno sei giorni da ridere quelli della “Settimana della Clownerie - Circo Latemar” […]
  • A Predazzo, questa sera,  si parla di profughiA Predazzo, questa sera, si parla di profughi Perché dobbiamo farci carico dei richiedenti protezione internazionale?  Cosa fa la […]

Lascia un commento