A Tesero, domenica, il Lago dei Cigni

domenica 14 dicembre, a Tesero, presso il Teatro Comunale, la Compagnia del BALLETTO DI ROMA presenterà «IL LAGO DEI CIGNI, ovvero Il canto», una coreografia di Fabrizio Monteverde liberamente ispirata al balletto Il lago dei cigni e all’atto unico di Anton Čechov Il canto del cigno. Tra i più apprezzati autori sulla scena italiana della danza contemporanea, Monteverde firma questa volta per la storica compagnia romana la nuova versione di un classico d’eccezione. Tra le suggestioni di una favola d’amore crudele e i simboli di un’arte che sovrasta la vita, il coreografo romano dà nuova vita ad uno dei più importanti balletti del repertorio classico su musica di P. I. Čajkovskij, garantendo quell’originalità coreografica e registica unica che da sempre ne caratterizza le creazioni e il successo. Pretesto per una riflessione sottile sull’intreccio tormentato di arte a vita, il Lago di Monteverde trova nell’atto unico di Anton Čechov Il canto del cigno (1887) il proprio naturale compimento drammaturgico in un percorso struggente di illusioni e memoria. Domenica 14 dicembre il sipario del teatro Comunale di Tesero si alzerà alle ore 18,00.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento