A Ziano, la grande guerra

Villa Flora riapre le porte: la mostra di Ziano sulla Grande Guerra, in particolare sulla vana speranza di una rapida vittoria sul fronte orientale di Galizia, tornerà ad essere aperta al pubblico per il periodo natalizio. Si riapre dal 20 dicembre all’11 gennaio dalle 16 alle 19. Chiusa a Natale, Santo Stefano e il primo gennaio. L’esposizione, organizzata dalla Comunità Territoriale della Valle di Fiemme,attraverso i membri del Tavolo Grande Guerra, in stretta sinergia con il Comune di Ziano, è comunque visitabile (come lo è stata nelle ultime settimane) anche fuori dagli orari e dal periodo di apertura su prenotazione telefonando al numero 347/0333174. Nelle storiche sale della villa che ospitò all’epoca il comando della 13a brigata da montagna austro-ungarica, è stata allestito dai curatori Silvia Delugan e Fulvio Vanzo un’esposizione che vuole raccontare il conflitto soprattutto attraverso le storie dei suoi veri protagonisti, i soldati. Diari di guerra, lettere dal fronte, oggetti di uso quotidiano che raccontano le difficili condizioni di vita di coloro che sono partiti dalla valle di Fiemme per il fronte orientale, impreparati a ciò che li aspettava. Nelle cantine è stata ricostruita una trincea galiziana, che trasmette al visitatore la tristezza, la paura, la solitudine dei soldati.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento