Armando Traverso tranquillizza i bimbi

Un successo. Solo la prima puntata di “Diario di Casa” su Rai1 ha avuto 2,5 milioni di spettatori. A condurre la trasmissione due volti familiari per la Val di Fiemme: Armando Traverso, conduttore-ideatore di programmi Rai per i bimbi e protagonista delle “Settimane della Famiglia”, organizzate ogni estate dall’ApT Val di Fiemme, e Carolina Benvenga, anch’essa conosciuta e apprezzata in valle per i suoi spettacoli fantasiosi dedicati al gioco.

“Diario di Casa”, dal 20 marzo, risponde alle mille domande che fanno i più piccoli sul coronavirus, ogni giorno, su Rai1 alle 14, su Rai Yoyo alle 16.10 e su RaiPlay. I bimbi inviano i loro quesiti sui social di Rai Yoyo e Rai Gulp. A rispondere in studio sono pediatri, psicologi, educatori e persino veterinari.

Il conduttore Armando Traverso, intervistato al telefono, da 12 anni è l’anima pulsante dell’estate per i bambini della Val di Fiemme e per i suoi piccoli ospiti. “Dopo una vita in televisione – spiega Traverso – per me è stato fondamentale il rapporto diretto con i bambini che ho vissuto durante le Settimane della Famiglia nei paesi e nella natura della Val di Fiemme. L’esperienza di incontrali dal vivo è importante perché fa capire come è facile perdere la loro attenzione. Per non perderla bisogna essere onesti e giocare con loro in modo credibile”.

Ora, quali sono le loro domande? “Vogliono sapere come si muove il coronavirus – risponde il conduttore -, e chiedono di tutto, anche se possano lasciarci baciare dai loro animali domestici”.

Come stanno vivendo la segregazione domestica? “Da una parte sono felici di godersi a tempo pieno la famiglia, dall’altra respirano la paura, perché le tv, spesso accese tutto il giorno, passano informazioni allarmanti. Per me è molto importante tutelarli da stati d’ansia che potrebbero condizionarli anche in futuro. I bambini della Val di Fiemme hanno una fortuna incredibile, perché dalle loro finestre vedono montagne meravigliose e quando le aprono possono respirare un’aria buonissima. La bellezza accompagna tutti i giorni della loro vita. A loro voglio dire: se questo virus finalmente ‘sloggia via’ ci divertiremo insieme anche la prossima estate con tutti i nostri pupazzi e i nostri pelouche”.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento