Benvenuta primavera

Non ne abbiamo l’esclusiva, ma, in ogni caso, l’inizio della stagione della rinascita, è per noi, abitanti delle valli di montagna, uno spartiacque. Perlomeno da un punto di vista psicologico inizia un viaggio di avvicinamento verso periodi più temperati e ricchi di luce. Una luce che i nostri monti, in parte ci precludono, ma che da ora in avanti possiamo goderci anche grazie anche alle giornate che si stanno via, via, allungando. Tra una settimana, il 29 marzo, entrerà in vigore l’ora legale che aumenterà ulteriormente l’esposizione solare. Ciò ci permetterà di avere “chiaro” ben oltre le 20.00. Ancora qualche scampolo di sci in quota e poi saranno i mesi che risvegliano velocemente la natura, con la voglia di stare all’aperto, di passeggiare, di offrire respiro al nostro corpo che per molto tempo è rimasto imbacuccato in un inverno, non particolarmente rigido, ma pur sempre troppo lungo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento