Da 10 anni diamo voce alle donne

Il prossimo 5 maggio sarà una giornata importante per tutte le donne di Fiemme e Fassa: “La voce delle donne” festeggerà il suo decimo anno di attività. Dieci anni al sostegno delle donne, per le donne e con le donne. Dieci anni di impegno civile, sociale e umano durante i quali si sono trattati i temi più disparati, dalla salute delle donne, al rapporto tra uomo e donna, dalla conciliazione al sostegno delle donne in politica, dalla lotta alla violenza contro le donne, alla scoperta delle altre culture attraverso le donne che vivono sul nostro territorio. «La voce delle donne nasce inizialmente come un gruppo di donne che nel 2004 ha deciso di unire energie e risorse per promuovere la presenza femminile nell’amministrazione pubblica – spiega Maria Elena Gianmoena, storica Presidente dell’Associazione -. Da questa prima esperienza abbiamo sentito l’esigenza di proseguire con il progetto, nel tentativo di ridurre i vincoli strutturali e culturali che limitano la presenza femminile nei luoghi della politica, sia nelle cariche elettive che gestionali perché, a prescindere da ideologie e partiti, la politica dovrebbe tendere al bene comune». Il segreto di tanto riscontro sta nell’entusiasmo e nella convinta partecipazione degli associati, a partire dalla presidente, Maria Elena Gianmoena, fino agli altri membri del direttivo : Marisa Giacomuzzi, Daniela Chini, Maria Luisa Gelmi, Annamaria Vanzo, Rosalia Marchetto, Debora Simonazzi, Mariagrazia Pellegrin, Martina Pederiva e Annalise Brigadoi. Ciascuna porta la sua storia, le sue abilità, la sua forza… Da sempre è la donna a fare “il clima”, l’atmosfera, a rendere un ambiente accogliente ed ospitale, a trasformare il dolore in amore, a curare ferite dell’animo e del corpo. Atmosfera calda e umana che viene ricreata dal gruppo “Ntanto che se fa filò” che con mani magiche e estro creativo confezionano manufatti di fine artigianato che vengono poi venduti per beneficienza. Raccogliersi per raccontarsi e ascoltarsi come si usava fare una volta davanti al fuoco… ma anche attraverso mezzi più tecnologici come il  blog di riflessioni della “Signorannamaria” (quattrochiacchiere e due riflessioni) .

Dieci anni che vanno adeguatamente festeggiati. Ci sono infatti in programma diversi appuntamenti per festeggiare la ricorrenza, le date sono tutti i martedì di maggio. Si comincia con il 5 maggio alla sala Domus Consiliorum di Cavalese con una serata di poesie e musica, il 12 maggio a Moena,  una conferenza sul rapporto tra uomo e donna raccontato attraverso i miti delle Dee greche. Il 19 maggio alla sala Bavarese di Tesero serata di canti a cura di un coro tutto femminile, il 26 maggio a Predazzo assemblea e momento conviviale.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento