Il Carnevale in Marmolada

E’una tradizione molto sentita che ogni anno regala momenti di divertimento e deliziosi attimi di piacere ai palati di grandi e piccoli.

I personaggi più noti in quest’area delle Dolomiti sono i Matazin (o Matacinch), ragazzi giovani e di bell’aspetto, che girano per le strade tra suoni e canti, con lunghi cappelli a cono o a parallelepipedo, decorati con fiori di carta, piume e nastri e vestiti con lunghi e vivaci abiti, realizzati cucendo insieme grandi scialli di seta o raso.

Dal punto di vista gastronomico, invece, il dolce tipico del Carnevale nei caratteristici paesini della Val Pettorina ai piedi della Regina delle Dolomiti, sono le “Fiorostide”, meglio conosciute come Chiacchiere, leggere e croccanti sfoglie fritte spolverate di zucchero a velo. E, quest’anno, sulla Marmolada sarà davvero un Carnevale a suon di Chiacchiere!

Martedì grasso 28 febbraio, infatti, la società Marmolada Move To The Top offrirà un assaggio gratuito di questa specialità tipica locale a tutti coloro che prenderanno un caffè al Bar Malga Ciapela (di fronte alla partenza della funivia Move To The Top) o al Bar Serauta (presso l’omonima stazione a quota 3000 metri, dove si trova anche il museo Marmolada Grande Guerra).

La sera del 28 febbraio si potrà poi partecipare alla speciale edizione della fiaccolata nei Serrai di Sottoguda, spettacolare canyon naturale che si snoda per oltre 2 km tra pareti di roccia e cascate di ghiaccio, allietata dal Gruppo Folk Marmolèda, presente con i Matazin e altre maschere tipiche del Carnevale della Val Pettorina, e gli ospiti potranno sfilare vestiti in maschera. Partenza alle ore 21.00 dalla Scuola Sci Marmolada a Malga Ciapela. Arrivo a Sottoguda dove sarà allestito un ricco buffet con dolci e vin brulè. Info e prenotazioni: Consorzio Turistico Marmolada Rocca Pietore Dolomiti Tel. 0437 722277.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento