Il mercatino dei Cristiani

Non possiamo pensare che si tratti di una provocazione,( che specialmente in questo periodo sarebbe stupida e irresponsabile), ma piuttosto di uno svarione di dimensioni planetarie. Infatti, nelle nuove tabelle in legno che, a Cavalese, indicano le attrazioni invernali, il mercatino di Natale è stato tradotto in Christians market. Pensavamo che il termine Christmas  fosse ormai di dominio comune, ma sbagliavamo. Ci preoccupiamo però per gli stranieri, che potrebbero non essere così “sportivi” e considerare il “mercato dei cristiani” una vera e propria presa di posizione.

Ti potrebbero interessare anche:

  • Ingorghi a go goIngorghi a go go La nuova Cavalese, aperta alle sperimentazioni, lascia perplessi. Come ogni cambiamento […]
  • MiracoloMiracolo Bravi! Quando ci vuole ci vuole. L’organizzazione, la tecnologia e tanto olio di gomito […]
  • Dolore e angosciaDolore e angoscia Di norma non ci occupiamo di cronaca nera, ma lo spaventoso incidente che ha coinvolto […]
  • Una festa che unisceUna festa che unisce Quando, un anno fa abbiamo iniziato la nostra avventura in Rete, uno dei nostri primi […]
  • BenvenutaBenvenuta Quando, (nel pomeriggio di ieri), abbiamo saputo che nel Trentino meridionale stava […]

Lascia un commento