La Ual scende dal trono

Tutti ormai conoscono i risultati elettorali di Fiemme e Fassa e salvo ballottaggi, i giochi sono fatti. E’ il momento delle prime analisi. Giovani e donne si fanno strada con decisione e questo è certamente un dato positivo. L’affluenza è in deciso calo anche a seguito dei molti comuni con un unico candidato alla carica di Sindaco. Questo elemento non ha comunque penalizzato i pretendenti alla carica di Primo Cittadino. Tutti hanno raggiunto il quorum. Il disinteresse alla cosa pubblica , anche in ambito locale, ormai è tendenza; un brutto segnale che dovrebbe allarmare ma che finirà per passare in secondo piano.Il dato politico più significativo, secondo noi, viene però non tanto dalle elezioni comunali, quanto invece dalle elezioni del Comun General della valle di Fassa. Ha vinto la lista Fassa con Elena Testor che diventa così la nuova Procuradora battendo la Ual di Manuel Farina. Il risultato non è ancora ufficiale, mancando i dati dello scrutinio di Moena, ma quattrocendo voti di vantaggio per la Testor, sono un distacco veramente incolmabile. Un verdetto popolare, questo, assolutamente inedito e foriero di sviluppi ad oggi, imprevedibili. Lasciamo per il momento che la “ polvere” si depositi, per valutare a freddo e a breve le altre novità di questa tornata elettorale.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento