Auto usata? Ecco i diritti dell’acquirente

E’ frequente il caso di acquisto di vettura usata in qualità di consumatore privato presso un concessionario. L’acquirente gode quindi della protezione prevista dal Codice del Consumatore ( D.Lgs. 206/2005), il quale prevede che il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene ( art. 130 D.Lgs. citato). In caso di difetto quindi, il consumatore ha diritto di ottenere la riparazione della vettura senza spese di alcun genere, oppure ottenere una riduzione del prezzo pagato, oppure richiedere la risoluzione del contratto a seconda dei casi.Vediamo quindi nel dettaglio. Nel caso di richiesta di riparazione senza spese, detta riparazione deve essere oggettivamente possibile e non eccessivamente onerosa per il venditore. Si considera eccessivamente onerosa per il venditore la riparazione che prevede una spesa non ragionevole rispetto al valore del bene senza il difetto, e l’entità ( gravità) del difetto  stesso.Le riparazioni debbono avvenire a cura del venditore in un termine congruo dalla richiesta, e non devono arrecare  disagio al consumatore, tenuto conto della natura e scopo del bene acquistato.Le spese delle riparazioni devono essere limitate ai costi indispensabili per rendere la vettura conforme a quanto promesso dal venditore al momento della vendita, sia per materiali che per mano d’opera.Il consumatore può  richiedere-a sua scelta- una riduzione del prezzo pagato o la risoluzione del contratto, nei seguenti casi: a) quando la riparazione risulta impossibile o eccessivamente onerosa; b) quando il venditore non ha provveduto alla riparazione entro un termine congruo; c) quando la riparazione effettuata ha causato notevole disagio al consumatore. Per determinare l’importo della riduzione di prezzo o la somma da restituire all’acquirente, si tiene conto dell’uso della vettura fatto dal consumatore.Peraltro un difetto di lieve entità per il quale non sia stata possibile la riparazione o sia eccessivamente onerosa secondo i criteri di cui sopra, non dà diritto alla risoluzione del contratto ma solo alla riduzione del prezzo pagato.La garanzia del venditore per i difetti di conformità ha durata di anni due a partire dalla consegna del bene. Nel caso di vettura usata le parti possono ridurre il periodo di garanzia del venditore ad una durata inferiore ai due anni ma non inferiore ad un anno.Il consumatore deve denunziare i difetti al venditore entro due mesi dalla scoperta, in caso contrario decade dalla garanzia.I difetti che si manifestano entro i sei mesi dalla consegna della vettura, si presumono esistenti già da tale momento, per quelli manifestatisi successivamente ai sei mesi spetta al consumatore dare la prova della preesistenza.Ogni azione giudiziaria diretta a far valere i difetti si prescrive in ogni caso dopo ventisei mesi dalla consegna della vettura.Infine il Codice del Consumo dichiara nullo ogni accordo o patto che  limita anche indirettamente  le garanzie e diritti del consumatore come indicati nella legge citata.

foto: www.autousate-24.it                                                                                                                                                                                                                                                                          

avv. Giacomo Dellasega

                                      

  

                                                                                                                     

Continue reading Auto usata? Ecco i diritti dell’acquirente

A Predazzo l’arte è sul grande schermo

Questa sera, mercoledì 4 novembre alle ore 21:15, al cinema teatro di Predazzo, andrà in scena ‘Firenze e gli Uffizi 3D/4K’ un viaggio multidimensionale e multisensoriale nel Rinascimento Fiorentino attraverso le sue bellezze più rappresentative. A parlare sono le opere stesse, oltre 10 location museali e 150 opere di cui il fulcro centrale è naturalmente rappresentato dalla Galleria degli Uffizi, e lo fanno con tutta la potenza della loro straordinaria bellezza esaltata dalla visione in tre dimensioni. Gli spettatori sarannocoinvolti da una visione con punti di vista inediti, riprese sorprendenti e spettacolari immagini aeree della città.

Con il biglietto del film del CINEMA di PREDAZZO potrai accedere a prezzo ridotto alla Galleria degli Uffizi, Palazzo Vecchio, Museo Bardini e Museo Novecento di Firenze.

Una nuova stagione dedicata all’arte che proseguirà con:

mercoledì 24 novembre TEATRO ALLA SCALE Il tempio delle meraviglie

mercoledì 9 dicembre L’ACCADEMIA CARRARA Il museo riscoperto

mercoledi 27 gennaio GOYA Visioni di carne e sangue

mercoledì 24 febbraio LEONARDO DA VINCI L’ultima mostra

mercoledì 23 marzo RENOIR SCONOSCIUTO

mercoledi 13 aprile LE BASILICHE PAPALI DI ROMA 3D/4K Giubileo 2016

mercoledì 4 maggio ISTANBUL E IL MUSEO DELL’INNOCENZA DI PAMUK

mercoledì 25 maggio DA MONET A MATISSE L’arte di dipingere giardini

Continue reading A Predazzo l’arte è sul grande schermo

Vaccino antinfluenzale

E’ iniziata in provincia di Trento la campagna di vaccinazione antinfluenzale. Le persone interessate potranno effettuare la vaccinazione negli ambulatori vaccinali dei distretti sanitari o dal proprio medico di famiglia. È consigliato vaccinarsi entro la fine del mese di novembre. La vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e offerta gratuitamente alle persone di età pari o superiore a 65 anni; alle persone di qualsiasi età affette da patologie croniche e alle donne che sono nel secondo o terzo trimestre di gravidanza. Il vaccino è raccomandato anche al personale sanitario e a coloro che svolgono funzioni di assistenza in quanto, oltre a proteggerli, riduce le occasioni di contagio causate dal virus influenzale dando maggior protezione anche ai pazienti. La vaccinazione, inoltre, è proposta e somministrata gratuitamente alle Forze di pubblica sicurezza, Vigili del fuoco, Personale della Protezione civile e al personale che per motivi di lavoro ha contatto con animali come veterinari, allevatori e addetti al trasporto di animali. Le persone che scelgono di farsi vaccinare negli ambulatori dei distretti sanitari possono contattare i servizi vaccinali per conoscere le sedi e gli orari delle sedute vaccinali.

Continue reading Vaccino antinfluenzale

Lo sviluppo del Lagorai

Giovedì 5 novembre alle 17.30 nella sala conferenze della biblioteca di Cavalese sono invitati tutti coloro che hanno tra i 20 e i 35 anni e desiderano dire la propria opinione in merito a temi importanti ed attuali come sostenibilità, tutela ambientale, sviluppo locale dell’area del Lagorai. Prima (martedì e mercoledì) avranno modo di esprimere idee, proposte e desideri i loro coetanei della Valsugana. Il progetto è finalizzato alla definizione della Rete Ecologica Provinciale, coinvolgendo tutti gli attori interessati allo sviluppo del territorio. Il Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette, della Provincia Autonoma di Trento, d’intesa con i Comuni dell’ambito territoriale omogeneo “Lagorai”, Comunità territoriale della Val di Fiemme e Comunità Valsugana e Tesino ha quindi avviato una fase di confronto con categorie economiche, amministratori, associazioni per definire obiettivi, opportunità e tutele. Spazio sarà dato, come detto, anche ai giovani che giovedì potranno far sentire la loro opinione in merito. Un’occasione da cogliere visto che le nuove generazioni saranno le prime beneficiarie dello sviluppo del territorio, ma anche le responsabili della sua tutela futura. 

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito http://www.lifeten.tn.it.                                                                                                                                                                           foto: www.valdifiemme.it            

Continue reading Lo sviluppo del Lagorai

I sentieri della memoria

Racconti, aneddoti, conversazioni. Sono questi gli ingredienti dei due volumi di Fernando Brunel che raccontano i luoghi simbolo ed i “viaggi” nella terra Ladina. Trentanove escursioni nella splendida natura dolomitica alla ricerca delle radici di una comunità orgogliosa del territorio che la abbraccia e della propria storia.

Continue reading I sentieri della memoria

Presentati, a Milano, gli eventi invernali

A 10 settimane dall’arrivo del Tour de Ski in Val di Fiemme, Trentino Marketing ha presentato a Milano gli eventi top dell’imminente stagione invernale. E fra le perle trentine non poteva mancare l’appuntamento clou dello sci nordico, quello del Tour de Ski che nel 2016 festeggia la decima edizione e che, ancora una volta, si deciderà con le ultime due classiche tappe in Val di Fiemme. A rappresentare il comitato fiemmese al Teatro Agorà della Triennale di Milano c’era il presidente di Nordic Ski Fiemme Bruno Felicetti, accompagnato dai due azzurri Ilaria Debertolis e Dietmar Nöckler, entrambi decisi ad affrontare la maratona di dieci giorni sugli sci stretti in un Tour che assegnerà il trofeo, l’ambita piramide in cristallo che lo scorso gennaio sull’Alpe Cermis è andata in mani norvegesi col bis di Martin Johnsrud Sundby e con la “prima” di Marit Bjoergen. E per onorare i dieci anni di vita del Tour de Ski la Val di Fiemme annuncia per appassionati e curiosi, tantissimi ad ogni edizione, tutta una serie di eventi collaterali. Per questo, il menù della Val di Fiemme annuncia oltre alle gare anche il classico Tour del Gusto per tutti gli spettatori lungo la salita del Cermis, con numerose postazioni gastronomiche e prelibatezze locali, la novità del “Villaggio delle Nazioni” che darà spazio alle località che in questi anni hanno ospitato il Tour de Ski, ed altre proposte per divertirsi a Lago di Tesero, come Fiemme Folk e Fiemme Rock. C’è in serbo inoltre una speciale iniziativa “top secret” per il gran finale, sarà una sorpresa di grande impatto per il pubblico. Nel programma dei grandi eventi presentati a Milano c’erano anche la 3Tre e le due gare di Coppa Europa di Val di Fassa e Folgaria. Tra gli eventi fiemmesi della prossima stagione, legati allo sci nordico, ci sono anche la tre giorni di Coppa del Mondo di combinata nordica (26-28 febbraio) e il Trofeo Topolino di fondo del GS Castello di Fiemme il 23 e 24 gennaio.

Info: www.fiemmeworldcup.com

Continue reading Presentati, a Milano, gli eventi invernali

Smontiamo i preconcetti

Continuano a Predazzo gli appuntamenti del progetto “A come Accoglienza”, progetto nato dall’invito del Coordinamento nazionale comunità di accoglienza, che da settimane propone iniziative per discutere e riflettere sul significato di Accoglienza nelle sue diverse forme.  Venerdì 30 ottobre I ragazzi della 3C della scuola media di Predazzo, e le loro insegnanti Cristina Scagliotti e Alessia Brigadoi, invitano tutta la cittadinanza alle ore 20.30 presso l’Aula Magna del Comune di Predazzo per una performance interattiva legata al tema dell’accoglienza. Il lavoro proposto nasce dalla considerazione che per accogliere veramente qualcuno bisognerebbe fare spazio nella nostra mente. Molto spesso invece i nostri atteggiamenti sono dettati dalla paura e da pregiudizi sedimentati nel corso della nostra vita. I ragazzi aiuteranno il pubblico a mettersi nei panni degli “altri”, rappresentando piccole scene di vita quotidiana e invitando gli spettatori ad intervenire per “smontare” il pregiudizio che si nasconde dietro ad alcuni atteggiamenti. La serata è organizzata per suscitare riflessioni, partendo da “imbarazzi” che possono nascere in alcune situazioni se ci si lascia guidare da preconcetti. Sabato 31 ottobre alle 17 in biblioteca a Predazzo nuovo appuntamento con “Io & Tu” letture su accoglienza e amicizia a cura di Lorenza Ongari del Progetto infanzia. Tutti i bambini dai 4 ai 9 anni sono invitati! La biblioteca ricorda inoltre che sono aperte le iscrizioni per la sessione di Giochi cooperativi sull’accoglienza di sabato 14 novembre alle ore 15, anche per questo appuntamento la partecipazione è gratuita. Tutte le informazioni presso la biblioteca comunale di Predazzo, al numero di telefono 0462/501830 o sulla pagina facebook www.facebook.com/bibliotecapredazzo

Continue reading Smontiamo i preconcetti

Imperdibili, oggi e domani, a Bolzano

Fare la band tributo è un affare serio. Ti presenti di fronte ai fans di un artista che tu vuoi rappresentare e cerchi di emozionare un pubblico, (preparatissimo e motivato). Il pubblico che si approccia al tuo concerto ha un atteggiamento ambivalente:  da un lato vuole rivivere le emozioni dei suoi idoli, ma dall’altro è anche pronto a farti a pezzi se non sei all’altezza delle sue aspettative. Se poi il tributo è dedicato ai Genesis (tra i maggiori rappresentanti del rock progressivo degli anni ’70), la sfida è ancora più improba, sia per la complessità  delle composizioni e dei suoni della band inglese, ma anche per la forte personalità dei suoi componenti (  vedi tra tutti Peter Gabriel). Questa sfida  è certamente riuscita, negli anni, ai canadesi Musical Box, (proprio in questi giorni in Italia), ma anche ai bolzanini Supper’s Ready che sono ormai noti in Europa per il loro ottimo tributo ai Genesis, (rigoroso e coinvolgente). Doppio loro concerto al Carambolage di Bolzano, oggi e domani alle 21.00. Se amate i maestri del progressive, l’appuntamento è imperdibile.

Continue reading Imperdibili, oggi e domani, a Bolzano

Imperdibile, sabato, a Trento

Torna al Sociale per l’apertura di InDanza 2015/2016 la compagnia francese Käfig, beniamina del pubblico per la capacità innata di attraversare e unire le generazioni. Il suo ritorno è con il fantasmagorico Pixel, spettacolo che vede l’incontro tra danza hip hop e i mondi virtuali della tecnologia 3D. Teatro Sociale, 31 ottobre 2015, h. 20.30 Indiscusso re dell’hip hop francese da oltre un ventennio, Mourad Merzouki, fondatore e guida della compagnie Käfig, nonché primo direttore di un Centre Chorégraphique National proveniente dalla cultura hip hop, è coreografo al passo con i tempi. Impossibile non farsi sedurre dalle tecnologie digitali e dalle nuove frontiere dell’uso scenico di questi mondi virtuali. Grazie all’incontro con Adrien Mondot e Claire Bardainne, artisti informatici attivi dal 2004 a Lione nella realizzazione di progetti spettacolari e mostre in cui il digitale e le sue applicazioni 3D fanno da contraltare al mondo reale, Merzouki ha pensato a un progetto comune da cui è nato nel 2014 lo spettacolo di successo Pixel.

In Pixel l’energia e il virtuosismo della danza hip hop incontrano la bellezza dell’illusione di un mondo virtuale fatto di sintesi numeriche e immagini elettroniche, liriche e coinvolgenti, che mettono la persona con le sue storie e le sue emozioni al centro di tutto.

Continue reading Imperdibile, sabato, a Trento

Una nuova passione contagia la valle di Fiemme

La val di Fiemme Basket è un’associazione che promuove attività sportive e sociali ed è inoltre impegnata a  diffondere la pratica della pallacanestro tra i giovani. Si è distinta anche, nel corso degli anni, per una serie di attività che le hanno permesso di ottenere il marchio Family. Oltre a tutto ciò è entrata in partnership con il team di serie A Aquila Basket Trento, avendo così il privilegio di far giocare il proprio settore giovanile sul campo di serie A.  Non sono mancate le visite, in Valle dei giocatori americani dell’Aquila che si sono prestati a spiegare lo sport del basket così come la lingua inglese attraverso apposite sessioni ed incontri con gli studenti. Per la stagione in corso sono previsti otto raduni di minibasket organizzati in tutto il Trentino ai quali i nostri mini-atleti parteciperanno nel corso della  stagione. Per quanto riguarda il settore giovanile l’associazione presenta, per la prima volta, due squadre che militeranno nei campionati under 13 ed under 16. Gli under 13 sono al secondo anno di attività e puntano a migliorare i già ottimi risultati lo scorso anno, mentre gli under 16 sono una novità assoluto per la pallacanestro in Valle di Fiemme con una squadra ancora in formazione ma che conta già su 20 ragazzi appassionati che hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa di creare una squadra giovanile. nel complesso, nel giro di 5 anni, l’associazione che opera su tutto il territorio valligiano è passata dai 30 iscritti iniziali agli attuali 80 suddivisi in 4 squadre: minibasket, under 13, under 16 e promozione.

Per  eventuali info su orari e allenamenti può essere consultato il sito www.valdifiemmebasket.it mentre per altre informazioni può essere sentito il responsabile del settore giovanile Giuseppe Stilo al 347/6251957 oppure si può anche scrivere una mail a lmich83@libero.it.

L‘associazione informa inoltre che il direttivo è composto da Luca Mich (presidente), Federico Zazzeroni (responsabile under 16), Giuseppe Stilo (responsabile under 13 e minibasket) e Marco Tomaselli (consigliere). Gli allenatori sono Fiorella Cenati (under 13), Davide Laganà (under 13) e Federico Zazzeroni (under 16).

Continue reading Una nuova passione contagia la valle di Fiemme