Potenziare l’intelligenza emotiva

Un ciclo di incontri per potenziare l’intelligenza emotiva: lo propone la neonata Rete degli Psicologi di Fiemme e Fassa. Sette appuntamenti dedicati a differenti fasi della vita di una persona per spiegare, attraverso laboratori esperienziali, come riconoscere ed utilizzare le emozioni in maniera efficace e produttiva, vivendo bene con se stessi e con gli altri.

“La Rete è nata con un duplice obiettivo. Da un lato abbiamo voluto creare occasioni di condivisione e collaborazione tra noi professionisti: siamo una ventina tra Fiemme e Fassa e finora abbiamo avuto poche occasioni per conoscerci e collaborare. La Rete vuole, inoltre, promuovere sul territorio una cultura della psicologia, spesso vista ancora come soluzione al disagio e non anche come prevenzione e benessere”, spiegano Federico Comini e Lorenza Gabrielli, tra i promotori dell’iniziativa.

Gli incontri del ciclo “L’intelligenza emotiva nel quotidiano: esperienze e spunti di crescita per ogni fascia d’età” si terranno tutti (tranne quello del 7 febbraio) nella sede di HelloFiemme in piazza C. Battisti a Tesero, con orario 20.30-22.30 (ad eccezione del 7 febbraio e del 3 aprile). Si inizia il 1° febbraio con un incontro introduttivo dal titolo “Come sto? Cosa penso? Come mi relaziono? L’intelligenza emotiva risponde” a cura di Elisabetta Cloch. Secondo appuntamento il 7 febbraio alle 10.30 allo Spazio Neomamme di Cavalese, con possibilità di portare anche i bambini (0-3 anni): Lorenza Gabrielli e Federico Comini parleranno di “Cuore di mamma e papà: sintonizzazione affettiva nella prima infanzia”. Il 15 febbraio “Crescere bambini sicuri” con Christina Rizzi, mentre il 27 febbraio Elisa Vanzetta e Elisabetta Cloch su “Internet e nuovi tecnologie tra rischi e opportunità”. Serata incentrata su “Io, tu, noi nella relazione di coppia” il 13 marzo con Comini e Gabrielli. Il 28 marzo “Le emozioni di chi si prende cura” con Martina Cavada, Martina Volcan e Sara Rasom. Cavada e Volcan chiudono il ciclo il 3 aprile (con orario 16.00-18.00) con “Memoria ed emozioni: il valore del ricordo in età adulta”. Gli incontri sono tutti gratuiti: la partecipazione è libera, ma è consigliata la prenotazione (psicologifiemmefassa@gmail.com, 339.3908740).

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con HelloFiemme e le associazioni Rencureme e Gebi, ha il patrocinio della Comunità Territoriale della Val di Fiemme, del Comun General de Fascia e del Distretto Famiglia di Fiemme.

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento