Quando c’è passione, alla fine, si vince
SONY DSC

A Predazzo, nel 1982, un gruppo di appassionati di ferrovie e di modellismo ferroviario, decidono di formare un’associazione amatoriale. Il gruppo era allora composto da una decina di persone, e da una trentina di soci sostenitori. La prima mostra di modellismo ferroviario, fu fatta a Predazzo nel 1985, in piazza, sopra la ex Azienda di Soggiorno ed ebbe  un grande successo. Nell’anno 1990, per forza maggiore, il Gruppo si trasferisce in due scantinati della stazione delle autolinee di Predazzo. Viene fatta una mostra presso questa nuova sede nell’anno 1991, con una ricca esposizione di cartoline d’epoca della ex ferrovia Ora –Predazzo, ed un grande plastico sociale, in scala HO (1:87). Nel 1993 viene inaugurata una nuova mostra, sempre presso la stazione delle autolinee di Predazzo, ma in tre scantinati, uno adibito ad una ampia raccolta fotografica in collaborazione con il Gruppo Fotoamatori di Predazzo, un secondo locale con un circuito in fase di costruzione in scala 1  (1:32), ed un terzo locale con un plastico in scala HO (1:87). Purtroppo dopo un po’ di tempo una forte infiltrazione di acqua, invade i locali, danneggiando tutto il materiale che era depositato a terra. Nel frattempo non avendo altro locale disponibile per una nuova sede, il gruppo si unisce ad altri  appassionati : il Fermodellistico Feramatoriale Arnaldo Pocher di Trento. Dopo vari tentativi di ricerca per una sede, finalmente nel aprile del 2014, viene trovato un locale a Predazzo, che fa tornare la voglia di ricostituire il Gruppo in maniera autonoma, e quindi  viene costituito il GRUPPO MODELLISMO FERROVIARIO B51 PREDAZZO. Purtroppo la gioia per la nuova sede dura poco. Nell’ agosto dello stesso anno il locale viene venduto. Per fortuna, un nuovo appassionato, nel frattempo, si è unito al gruppo ed ha messo a disposizione un locale di sua proprietà e nell’ autunno del 2014 si è iniziata la costruzione di un plastico sociale di 10mq, in scala HO digitale. Nella nuova sede si possono ammirare, ora, oltre al grande plastico in costruzione, un plastico invernale automatico in scala HO, un plastico automatico in scala N (1:160), alcuni diorami che rappresentano la vecchia ferrovia della valle di Fiemme, un piccolo plastico da vetrina in scala N (1:160), ed alcuni modelli in scala G  (1:22,5) da giardino, oltre un grande numero di riviste. Oltre all’apertura fissa del sabato pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00 è possibile, su richiesta, visitare la sede contattando: Erich 3496498888 oppure Gian  3386031023. La nuova sede si trova a Predazzo zona artigianale  in via Dell’ Is-Cion 19 (dietro Pila Pneus)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento