Scout di montagna

Sono circa un centinaio, oggi, i seguaci di Baden Powell in Fiemme e Fassa, divisi tra lupetti, esploratori, rover e capi educatori. Il primo gruppo è stato fondato a Moena nel 2000 da Lorenzo Galbusera, attuale responsabile per le due valli. Nel 2011, dopo l’avvicinamento di alcuni genitori e ragazzi fiemmesi, si è deciso di creare una sezione anche a Cavalese. Le due unità portano avanti attività separate, ma anche alcuni momenti in comune. In Val di Fassa la lingua ufficiale è il ladino, che spesso non è parlato dalle nuove generazioni: mantenerlo vivo e ridargli una sua dignità si è rivelata una vera e propria esperienza educativa che ha avuto riscontri positivi anche nei risultati scolastici. In Fiemme, invece, l’approccio all’ambiente è perfettamente in linea con la storia millenaria e unica degli usi civici della valle.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento