Una estate da incorniciare

Abbiamo appena girato la boa del ferragosto ed è quindi ancora presto per cantare vittoria ma, i dati turistici di questa estate 2015, peraltro ufficiosi, raccontano di una stagione più che buona. Lo dicono molti operatori, ma lo si nota anche a spanne guardandosi intorno. Molti turisti, anche dal nord dell’Europa stanno affollando il Trentino e danno il senso di un successo che dovrà, a fine stagione, essere ben analizzato. Che sia stato il tempo memorabile o anche la riscoperta della montagna in estate, sarà opportuno fare tesoro dei dati che saranno elaborati a bocce ferme, così come dovranno essere valutate le debolezze a cui si dovrà dare risposta. Ora, il clima è cambiato e questo abbassamento delle temperature e la piovosità di cui vi era certamente bisogno, potrebbe essere il toccasana per il proseguo della stagione. Con un ristabilimento del bel tempo potremmo vedere gli escursionisti godersi l’alta montagna ed i rifugi alpini che resteranno aperti oltre il consueto ed i fungaioli che avranno, dal bosco, le soddisfazioni fino ad ora loro precluse.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento