Vincono il buio sulla neve iridata

Mentre sulle piste dello Ski Center Latemar si preparano ai Mondiali di St. Moritz tre campioni della Nazionale di sci svedese e un atleta polinesiano, la Val di Fiemme applaude due campioni mondiali di casa che a Tarvisio hanno vinto un oro mondiale, un argento e un bronzo.

Domenica 12 febbraio, alle 15.30, nella piazza delle Scuole di Capriana, tutto il Trentino è chiamato ad applaudire Jack e Fabry, plurimedagliati ai Campionati del Mondo di Sci Paralimpico 2017.

Lo sciatore ipovedente diciottenne di Castello di Fiemme Giacomo Bertagnolli e la sua guida Fabrizio Casal, diciassettenne di Capriana,  hanno riportato a sognare lo sci alpino paralimpico azzurro con un tris di medaglie mondiali: un oro nella Super combinata, un argento nello Slalom Gigante e un bronzo in Super Gigante.

Per i due atleti della Sportabili Trento Onlus, sei oro e quattro argento in Coppa del Mondo, quest’anno sono stati il preludio ai Mondiali sciati in casa. Questo affiatato tandem azzurro è nato da un’amicizia fra i banchi dell’Istituto d’Istruzione La Rosa Bianca di Cavalese.

La Val di Fiemme si sta ora mobilitando per una festa degna di questa impresa agonistica, organizzata dalla Pro Loco di Capriana, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e la collaborazione di molte associazioni di volontariato di Capriana.

Durante la festa di benvenuto, fra video racconti e testimonianze, si potrà degustare anche un piatto di polenta con le lucaniche di Capriana.

Tutta la popolazione è invitata a dare il benvenuto alla giovane coppia azzurra che ha vinto il buio sulla neve iridata.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento